Insegne a led

Insegne luminose a LED: quanto si risparmia davvero?

I LED hanno introdotto una vera e propria rivoluzione nel mondo dell’illuminotecnica per i tanti vantaggi che apportano rispetto alle tecnologie tradizionali e alle altre soluzioni per l’illuminazione disponibili sul mercato. Non a caso, sono sempre di più le imprese e le attività commerciali che adottano l’illuminazione a LED per le proprie insegne pubblicitarie.

Probabilmente la caratteristica più nota dei LED è la loro capacità di garantire un consistente risparmio energetico, con tagli evidenti sul costo della bolletta elettrica.

Ma quanto si risparmia realmente? È la principale domanda che si pongono le aziende nel momento in cui decidono di optare per le insegne luminose a LED. In questo articolo cercheremo di dare una risposta esaustiva al diffuso quesito.

 

Sommario:

Insegne luminose a LED: quanto si risparmia davvero?

Risparmio energetico con le insegne luminose a LED

Tecnologia LED nelle aziende: le agevolazioni fiscali

Illuminazione con insegne a LED: ulteriori vantaggi

Dielle Building: specialisti dell’illuminazione a LED per le insegne pubblicitarie

 

 

 

Risparmio energetico con le insegne luminose a LED

 

·        LED vs. tecnologie obsolete

L’illuminazione con insegne LED in sostituzione alle tecnologie del passato porta molti benefici alle aziende poiché assicura un maggiore quantitativo di luce negli ambienti, non inquina e i dispositivi hanno una durata nettamente superiore.

Sostituire tutte le insegne tradizionali con i LED implica certamente una spesa iniziale. Tuttavia, grazie al risparmio ottenuto in bolletta nel tempo, è possibile ripagare l’investimento nella sua totalità nel giro di un paio di anni.

Rispetto alle tradizionali lampade a incandescenza, infatti, il funzionamento dei LED necessita di un utilizzo di energia molto basso, garantendo un risparmio energetico medio fino all’85-90%.

I LED appaiono decisamente convenienti anche se confrontati con le lampade alogene. I dati parlano da soli. Se paragonate alla classica tecnologia a incandescenza, le lampade alogene, infatti:

  • Si contraddistinguono per un uso di energia di media entità;
  • Consentono un risparmio di energia medio che raggiunge al massimo il 28%.

Il divario tra l’85-90% assicurato dai LED e il 28% previsto con le alogene è perciò indiscutibilmente enorme.

Come ulteriore vantaggio non va poi dimenticata la durata di vita delle lampade. La tecnologia LED è imbattibile sotto questo punto di vista. Le lampade LED superano generalmente le 50.000 ore di durata. Con il prolungarsi del periodo di utilizzo, si riduce solo in minima parte il loro flusso luminoso. La diminuzione è comunque così lieve da risultare nella maggior parte dei casi pressoché impercettibile.

 

·        LED vs. lampade a risparmio energetico

L’illuminazione a LED si dimostra una scelta più vantaggiosa anche rispetto all’uso di lampade a risparmio energetico (o a fluorescenza). I dati sono ancora una volta più che palesi. Per 500 ore di attività una lampadina a LED consuma 3 kWh, mentre una a risparmio energetico 75 kWh. In bolletta, tutto ciò si traduce in un risparmio corposo. Si calcola infatti che le lampade a LED fanno spendere fino al 50% in meno in confronto a quelle a risparmio energetico.

Una recente analisi a livello domestico condotta da Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Unione europea, ci aiuta a comprendere più dettagliatamente il risparmio ottenibile adottando la tecnologia LED.

Secondo quanto stimato, le famiglie europee potrebbero risparmiare circa 10 euro all’anno per ogni lampada a LED da 10 Watt utilizzata in sostituzione di una tradizionale da 60 Watt. In Italia, la spesa inferiore risulterebbe di circa 11 euro per ogni lampada, per un risparmio totale di 130 euro all’anno considerando un’abitazione tipo che presenta 12 lampade.

Stiamo parlando di semplici contesti residenziali. Immaginiamo quanto questa innovativa tecnologia possa fare la differenza a livello aziendale! I vantaggi di usare un’illuminazione a LED per le insegne pubblicitarie o per altre tipologie di soluzioni di illuminotecnica destinate agli ambiti imprenditoriali sono incontestabili.

 

Tecnologia LED nelle aziende: le agevolazioni fiscali

Le imprese che decidono di puntare sui LED per il rifacimento dei propri impianti di illuminazione possono usufruire di diverse agevolazioni fiscali che permettono di ottenere ulteriori tornaconti economici.

Insegne luminose a LED quanto si risparmia davvero - agevolazioni fiscali

 

·        Super ammortamento del 130%

Il super ammortamento del 130% consente di ammortizzare fiscalmente i beni strumentali, inclusa l’illuminazione LED, al 130 per cento invece che al 100 per cento. L’opportunità di aumentare del 30 per cento la deducibilità del bene è un vantaggio estremamente importante, grazie al quale l’impresa può iscrivere a bilancio un costo maggiorato da ammortare. Facciamo un esempio concreto.

Se l’acquisto di un bene strumentale comporta una spesa di 100.000 euro, in bilancio si potrà inserire un costo pari a 130.000 euro. La spesa inclusiva dell’incremento sarà poi suddivisa in quote annuali costanti, calcolate in base a uno specifico coefficiente di ammortamento variabile da bene a bene. Per l’illuminazione con insegne LED, il coefficiente è per esempio pari al 20%. Per tutta la durata prevista sarà quindi possibile dedurre dalle imposte la cifra determinata, con un conseguente maggiore beneficio economico per l’azienda.

Ricordiamo che il DL Crescita, convertito in legge il 27 giugno 2019, ha reintrodotto il super ammortamento del 130% per tutti gli acquisti effettuati dal 1° aprile 2019 fino al 31 dicembre, con possibilità di completare l’investimento entro il 30 giugno 2020. Un’occasione da non perdere per le imprese che desiderano investire in un valido ed economico sistema di efficientamento energetico.

 

·        Certificati Bianchi

Gli interventi per l’installazione dei LED godono anche di agevolazioni fiscali da parte della Comunità Europea. I cosiddetti Titoli di Efficienza Energetica (TEE), noti anche come Certificati Bianchi, sono degli incentivi offerti dallo Stato sotto forma di titoli a tutti coloro che vogliono adeguare le loro imprese alle nuove tecnologie a risparmio energetico e a basso impatto ambientale. Ogni TEE ha mediamente un valore di mercato di circa 100 euro ed equivale a 1 TEP (Tonnellata Equivalente di Petrolio) che rappresenta la quantità di energia rilasciata dalla combustione di una tonnellata di petrolio grezzo (corrispondente a circa 5.350 kWh di energia elettrica). Il lavoro di installazione dell’impianto a LED può essere affidato ad aziende specializzate in interventi a sostegno delle energie rinnovabili, che offrono soluzioni innovative per ridurre i consumi e aumentare i guadagni nel tempo.

L’incentivo dei Certificati Bianchi può risultare particolarmente vantaggioso per le aziende molto energivore in termini di illuminazione.

 

·        Agevolazione regionali

Un occhio va puntato anche sulle singole Regioni che mettono spesso a disposizione ulteriori agevolazioni fiscali basate su fondi europei per l’efficienza energetica, anche cumulabili tra loro.

 

Illuminazione con insegne a LED: ulteriori vantaggi

Se ben gestito e attuato sfruttando le numerose agevolazioni fiscali disponibili per le aziende, l’investimento nell’illuminazione a LED permette perciò di ottenere notevoli benefici in tempi molto brevi. Attualmente, questa scelta costituisce uno degli interventi di efficientamento energetico più efficaci. Ai benefici puramente finanziari si aggiungono infatti numerosi altri risvolti positivi. Elenchiamo i principali:

  • I LED non producono raggi infrarossi o UV e non sono pericolosi per la salute;
  • La luce emessa ha una qualità superiore rispetto alle vecchie lampade, si distribuisce in modo omogeneo e con una migliore intensità;
  • La tecnologia LED offre un’elevata gamma di colorazioni tra cui scegliere e due diverse gradazioni di bianco, una fredda e una calda, per creare atmosfere differenti;
  • Le lampadine sono compatibili con le prese dei dispositivi di illuminazione tradizionale;
  • La luce può essere facilmente direzionata, per dar luogo a un’illuminazione maggiormente mirata, rispetto a quella ottenuta con le lampade a incandescenza, favorendo così un miglioramento del comfort visivo;
  • I sistemi si installano facilmente, senza modificare l’impianto elettrico preesistente;
  • Le lampade permettono di realizzare contesti di illuminazione di straordinario design, dando libero sfogo alla fantasia, in qualsiasi ambiente e settore di applicazione;
  • I LED rispettano l’ambiente, non inquinano, limitano l’uso delle energie non rinnovabili e necessitano di uno smaltimento semplice ed economico;
  • I costi di manutenzione sono ridotti poiché le lampade hanno una durata superiore alle vecchie tecnologie luminose e non richiedono particolari accorgimenti per il loro funzionamento.

I buoni motivi per optare per questa tecnologia, insomma, sono tanti e vale davvero la pena approfittarne.

 

Dielle Building: specialisti dell’illuminazione a LED per le insegne pubblicitarie

Dielle Building è una realtà di Ozzero, in provincia di Milano, specializzata nella realizzazione e nell’installazione di illuminazione con insegne a LED. La nostra azienda fornisce le più innovative tecnologie riguardanti l’illuminotecnica con LED.

Offriamo inoltre tutta una serie di proposte per rendere un’impresa competitiva e vincente sotto il profilo della visibilità. Tra queste, ricordiamo:

 

Vieni a trovarci o contattaci per conoscere da vicino tutte le nostre soluzioni, personalizzabili e altamente adattabili alle tue specifiche necessità imprenditoriali.